istituz ue            istituz mipaaf            istituz cal               istituz fep

“Investiamo per un’attività di pesca sostenibile”.

HomeI GACLa Perla del Tirreno

Il  Territorio

L’area territoriale interessata al Piano di Sviluppo Locale comprende otto comuni litoranei della provincia di Cosenza, contigui dal punto di vista geografico, che si estendono sulla fascia meridionale della costa tirrenica cosentina:

Comune di Amantea, Comune di Belmonte Calabro, Comune di Falconara Albanese, Comune di Fiumefreddo Bruzio, Comune di Longobardi, Comune di San Lucido, Comune di Paola, Comune di Fuscaldo.

mappa perlatirr

 

L’area presenta una serie di requisiti comuni,

 
non solo dal punto di vista territoriale, ma anche di tipo geografico, in quanto ubicata lungo una fascia di costa con caratteristiche geomorfologiche simili, patrimonio storico e culturale, problemi sociali di spopolamento e invecchiamento della popolazione, fattori ambientali quali fenomeni di erosione della costa, monitoraggio e controllo delle fonti di inquinamento delle acque e dell’ambiente marino, situazione economica caratterizzata dalla progressiva perdita di capacità di attrazione turistica e dall’inadeguato sviluppo del settore della trasformazione e/o conservazione del pescato.

L’area GAC presenta una popolazione complessiva di 54.352 abitanti (dati Istat 2009) ed una superficie pari a 251,46 kmq, presentando una densità media di 216,5 abitanti per kmq.

Con particolare riferimento al settore ittico, l’area Gac si estende all’interno del Compartimento Marittimo di Vibo Valentia e di sviluppo lungo i porti di Amantea, San Lucido e Marina di Paola.  Complessivamente, conta una consistenza della flotta di 88 battelli che rappresentano circa il 10% della flotta regionale. Per quanto riguarda la popolazione attiva nelle attività di pesca e connesse si rileva che la popolazione occupata risulta pari a circa il 26% della popolazione totale, rilevata mentre la popolazione attiva nel settore pesca, piscicoltura e servizi connessi risulta essere pari 0,4%  del totale della popolazione occupata.


 

Il Partenariato

Responsabile partner o soggetto responsabile legale

Comune di Amantea – Capofila, Dott. Pasquale Ruggiero delegato

Sito Web: http://www.gacperti.it/

Attori chiave/organizzazioni del partenariato

Enti pubblici

Comuni di: Amantea, Belmonte Calabro, Falconara Albanese, Fiumefreddo Bruzio, Longobardi, San Lucido, Paola, Fuscaldo

Organizzazioni dei pescatori

Legacoop Calabria, Ass. Generale cooperative Calabria Confcooperative, AGCI-Agrital Calabria

Pescatori

Associazione a PRACA

Aziende private

Isca Hotels, Agriturismo la Palombara, Cristaudo Luigi Srl trasformazione prodotti ittici, Hotel Alambra, Suriano Oli & C. snc, Tutto conserve di Calisto Santo srl;

Settore commercio

Confcommercio

ENDAS (Ente Nazionale di Azione Sociale).

 

Il PSL

Strategie e obiettivi

L’approccio che si intende adottare per definire la strategia di fondo del GAC e per la redazione del PSL poggia su un intervento di sistema che mira ad agire sulla complessità e completezza delle diverse competenze/esperienze fornite dai partner  del GAC, attraverso una strategia che consenta l’interazione tra diverse categorie di elementi quali: azione pubblica/azione privata, tradizione ed esperienza/ nuove generazioni, patrimonio ambientale/diversificazione attività di pesca, patrimonio storico e culturale/diversificazione attività di pesca, sistema delle produzioni locali di eccellenza/attività di pesca, diversificazione attività di pesca/incremento occupazione.

Sotto l’aspetto metodologico, la strategia proposta pone le sue basi nell’adozione di una governance di sistema delle opportunità e delle criticità presenti sul territorio.

Dal punto di vista degli obiettivi, invece, il PSL sarà orientato, mediante l’adozione degli interventi ammissibili all’Asse IV del PO FEP, a perseguire l’obiettivo generale e trasversale di tutti gli interventi, di contribuire a mantenere ed accrescere l’occupazione nell’aree di riferimento.

All’obiettivo generale del PSL, sono stati associati sei obiettivi specifici, a cui corrispondono sei progetti strategici declinati a loro volta negli interventi del PSL.

Obiettivi specifici:

  • aggregazione della filiera “ittica” anche attraverso l’adozione di “reti di impresa” con la finalità di pervenire ad un sistema di “tracciabilità integrata” lungo la filiera pesce fresco – lavorazione – commercializzazione;
  • ampliamento delle opportunità di reddito ed occupazionali attraverso lo sviluppo della pluriattività da parte dei pescatori e la diversificazione delle attività di pesca;
  • sviluppo di nuove funzioni “compatibili” delle aree costiere
 
dei borghi marinari al fine di aumentare l’attrattività turistico-sportiva e didattica;
  • avviare forme di cooperazione per scambio di buone prassi con zone di pesca extraregionali per avviare azioni comuni di valorizzazione e miglioramento tecnologico dei processi di lavorazione e conservazione del pesce fresco;
  • adottare un sistema di governance interna del GAC-FLAG, in grado di ottenere i risultati attesi dal programma e di implementare un sistema di relazioni esterno del GAC-FLAG.
  • Dall’analisi comparate delle Misure prescelte per l’elaborazione del PSL risulta quanto segue:

     

    grafico perla tirreno1

     

    Piano finanziario

    Considerato l’obiettivo primario del PSL di avviare un “modello di intervento” per lo sviluppo sostenibile delle zone di pesca, e l’importante opportunità offerta al territorio e ai GAC di intraprendere un processo di progressivo apprendimento, si è ritenuto opportuno distribuire le risorse finanziarie tra i cinque obiettivi specifici dell’Asse IV del FEP, al fine di consentire un’ampia partecipazione di soggetti pubblici e soggetti privati all’attuazione del PSL ed un buon sistema di correlazione tra le azioni di interesse generale (azione pubblica) e le azione di  interesse particolare  (azione privata).


     

     

    Importo complessivo

    Quota pubblica

    Quota privata

    Risorse a bando*

    in % sul PSL

    Misura 4.1
    Prodotti e Servizi

     €   283.832,00

     €    202.299,00

     €   81.533,00

     €70.000,00

    20%

    Misura 4.2
    Qualità della vita /diversificazione

     €  1.00.147,00

     €    608.088,00

     € 392.059,00

     €504.000,00

    50%

    Misura 4.3 Valorizzazione e gestione fascia costiera

     €   785.000,00

     €    575.000,00

     € 210.000,00

     €444.000,00

    74%

    Misura 4.4 Promozione della cooperazione

     €     43.000,00

     €     43.000,00

      - 

     

     

    Misura 4.5 Formazione, Assistenza tecnica e divulgazione

     €     53.000,00

     €     53.000,00

     

     

     

    Misura 4.6
    Gestione dei gruppi

     €   114.000,00

     €    114.000,00

     

     

     

    TOTALE PSL

     €  2.278.979,00

     €  1.595.387,00

     €683.592,00

    €1.018.000,00

     

    * Risorse finora impiegate tramite bando al 12/03/2014

    Le Attività proposte

    Previsioni meteo

    Area Mobile

    ittimobile

    avaibleappstore  

    Gallery

    Powered by RTI IttiCal