istituz ue            istituz mipaaf            istituz cal               istituz fep

“Investiamo per un’attività di pesca sostenibile”.

HomeI GACGAC dello Stretto

Il Territorio

L’area d’interesse in cui il Piano di Sviluppo Locale sarà attuato è costituita da sette comuni che si collocano lungo la fascia tirrenico meridionale della provincia di Reggio Calabria, e sono:

Bagnara Calabra, Gioia Tauro, Palmi, San Ferdinando, Scilla, Seminara, Villa San Giovanni.

mappa-stretto

La porzione di territorio delimitato, copre una superficie territoriale di 198,9 km2, pari al 6,2% dell’estensione superficiale dell’intera provincia e all’1,3% di quella regionale. Uno dei paesaggi più caratteristici dell’area Gac, per varietà e ricchezza di elementi naturali e antropici, è la Costa Viola, una

 
fascia costiera situata nell’estremità sud-occidentale della Calabria tra Palmi e Villa San Giovanni, che interessa l’80,7% dell’intera superficie costiera dell’area GAC (pari a 55,83 Km). L’area interessata registra, al 2010, una popolazione residente di 74.950 abitanti, corrispondente al 13,2% della popolazione provinciale e al 3,7% di quella regionale, e una densità abitativa pari a 376,7 ab/Km2 contro i 177,7 ab/Km2 della provincia e i 133,2 ab/Km2 della regione (dati Istat 2010). L’area GAC è dunque caratterizzata da un tessuto imprenditoriale contraddistinto da imprese di piccole e piccolissime dimensioni. Per quanto riguarda la flotta peschereccia al 2010, il numero d’imbarcazioni registrate è pari a 140 unità, di cui il 43,6% è iscritto nell’ufficio di Bagnara Calabra e il 27,1% in quello di Palmi (dati Compartimenti Marittimi di Reggio Calabria e Gioia Tauro). Per quanto riguarda la dimensione e la potenza motrice dello scafo, emerge al 2010 un valore pari, rispettivamente, a 1.300,6 TSL e a 11.451,6 Kw. Il peso maggiore è ricoperto dalla flotta bagnarese con il 57,7% di TSL sul totale e il 62,8% di Kw. Nel periodo 2000-2006 la flotta subisce riduzioni sia delle TSL (-26,7%) sia della potenza motori Kw (-34,1%). I dati Istat, al 2001, relativi alla distribuzione degli occupati per settore di attività economica, individuano una maggiore concentrazione della forza lavoro all’interno del settore terziario (69,8%), seguito dall’industria (19,2%) e dall’agricoltura (11%). Il settore della pesca, piscicoltura e servizi connessi incidono, in termini occupazionali, solo per lo 0,94% sul totale occupato dell’area.

Il Partenariato

Responsabile partner o soggetto responsabile legale

Gal Batir

Sito Web: http://www.gacdellostretto.it/

Attori chiave/organizzazioni del partenariato

Componente pubblica

Comuni di: San Ferdinando, Seminara, Gioia Tauro, Palmi, Bagnara, Scilla, Villa San Giovanni, Dipartimento DISTAFA - Università di Reggio Calabria, Dipartimento PAU - Università di Reggio Calabria, Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria, Istituto IPPSAS

Componente privata settore pesca

Cooperativa Vecchia Pescheria, Cooperativa Marinella, Cooperativa Maria di Porto Salvo, Cooperativa Ecolmare, Cooperativa Vento di Grecale, Società Cooperativa Industria della Pesca Pontillo, LegaCoop Calabria – settore pesca (Lega Pesca), Federpesca Calabria, Osservatorio Nazionale della Pesca, Ditta individuale Laurendi, Ditta individuale Tripodi, Ditta individuale Musumeci, Ditta individuale Polistena, Ditta individuale Alfonzetti, Ditta individuale Pirrello, Ditta individuale Laganà, Ditta individuale Mazzeo, Ditta individuale Megna, Ditta individuale Scicchitano, Ditta individuale Perrello, Ditta individuale Barone, Ditta individuale Briga, Ditta individuale Lascala, Ditta individuale Tripodi Antonino, Ditta individuale Tripodi Grazia, Ditta individuale Fazzolari, Ditta individuale Perrello, Ditta individuale “Stefano I”, Società Cooperativa Fondacaro, Barca “Giuseppe Paolo”, Barca “Feli”, Barca “A IV”, Barca “ianni”.

Altri soggetti privati

Uliveto Principessa Srl, Socim Srl, UNCI Calabria, Centro Servizi Marittimo, Cooperativa De Grazia, Consorzio Scilla e Cariddi, GABATIR, Associazione Aulinas, Associazione Gallico, Cooperativa Calabria in Fiera, Cooperativa In Circolo, Cooperativa Babilonia, Cooperativa Mikael, Cooperativa Airone, Cooperativa Polistars, Cooperativa Mipa, gal Area Grecanica, Gal Locride, IGEA, Circolo Posidonia, Titan sas, Borgo Cecilia, Excellentia spa, Circolo Velico Reggio, Associazione turistica “Proloco” del comune di Motta S. Giovanni, Associazione Eureka, Unpli Unione Nazionale Proloco d’Italia, Fondazione Mediterranea, Lega Navale Italiana, Cooperativa Unione Provinciale Reggio Calabria, Cooperativa Nettno, Lido Mare Chiaro, Agenzia viaggi “Ombelico del mondo”.

  

Il PSL

Il Piano di Sviluppo Locale intende individuare interventi che si integrano tra di loro per il raggiungimento di effetti maggiormente efficaci in termini di valore aggiunto.

Le variabili chiave individuate, alla base per l'implementazione degli interventi del PSL, per il raggiungimento di una maggiore valorizzazione e competitività del territorio dal punto di vista economico, sociale e ambientale sono:

- l'importanza economica e produttiva del settore ittico;

- la capacità di innovazione;

- la capacità di offrire lavoro;

- la capacità di fare rete tra gli operatori del settore;

- la capacità di attrazione dei consumi turistici;

- la capacità di recuperare e preservare il patrimonio ambientale, architettonico e culturale;

- il know-how e scambio di buone prassi.

Gli obiettivi specifici e i relativi obiettivi fisici, prefissati sono funzionali ad innescare nuovi processi di sviluppo nonchè, nella migliore delle ipotesi, delle vere e proprie opportunità di

 
cambiamento rispetto al consolidato agire dei soggetti che operano nel territorio e dei tradizionali modi di interpretare lo sviluppo del comprensorio.

Dall'analisi comparate delle Misure prescelte per l'elaborazione del PSL risulta quanto segue:

grafico stretto1

 

Nella tabella di seguito presentata sono evidenziati e riepilogati gli investimenti per tipologia di Misura, che s’intendono attuare attraverso l’attuazione del PSL, con l’intento di completare e, laddove possibile, di aggiungere valore alle altre iniziative realizzate o in corso di realizzazione nel territorio di propria competenza.


 

 

Importo complessivo

Quota pubblica

Quota privata

Risorse a bando*

in % sul PSL

Misura 4.1

€ 763.341,00

€ 530.000,00

€ 233.341,20

€ 70.000,00

13 %

Operazioni Pubbliche e in Regime di Aiuto

Misura 4.2

€ 220.833,00

€ 132.500,00

€ 88.333,00

 

 

Operazioni Pubbliche e in Regime di Aiuto

Misura 4. 3

€ 670.840,00

€ 472.500,00

€ 198.340,00

€ 181.000,00

38%

Operazioni Pubbliche e in Regime di Aiuto

Misura 4.4

€ 200.000,00

€ 200.000,00

  -

 

 

Cooperazione Transnazionale

Misura 4.5

€ 438.790,00

€ 159.000,00

 

 

 

Iniziative di Formazione, Comunicazione e Divulgazione a Gestione Diretta del FLAG

Misura 4.6

€ 292.526,67

€ 106.000,00

 

 

 

Assistenza Tecnica e Gestione Dei Gruppi

         

TOTALE PSL

€ 2.120.014,00

€ 1600.000,00

€ 520.014,00

€251.000,00

 

Risorse finora impiegate tramite bando al 12/03/2014

 

Le Attività proposte

Previsioni meteo

Area Mobile

ittimobile

avaibleappstore  

Gallery

Powered by RTI IttiCal